Poesia e computer. Intervista a Nanni Balestrini al Salone Internazionale del libro di Torino

A cinquant’anni dalla nascita del Gruppo 63, il gruppo di neoavanguardia letteraria di tendenza marxista e strutturalista, che riunì le intelligenze poetiche del nostro Paese per molti anni, abbiamo incontrato Nanni Balestrini, uno dei fondatori del gruppo e Adriano Comai, esperto di sviluppo software che ci hanno spiegato come la prassi poetica e critica si sposava con l’utilizzo della tecnologia, se pur primordiale dei computer.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

     

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>