Ricordi d’archivio

Testimone oculare e partecipe.

Memoria e oblio è il tema di questa sezione della serie. Memoria fondata sulla presenza dei protagonisti, in questo caso gli operai, i produttori che agiscono all’interno della fabbrica. L’attenzione di Luciano Gallino si concentra sul ruolo del corpo e dei sensi dentro il lavoro in fabbrica. Le testimonianze, i ricordi sono indispensabili per recuperare quella memoria tacita e quel sapere implicito che contraddistingue tanta parte del lavoro nella società industriale. Le immagini che accompagnano questa parte dell’intervista sono un prezioso e efficace documento della realtà del lavoro (lavoro nel ciclo produttivo della fabbrica meccanica) soprattutto se confrontato con la realtà del lavoro odierno. Un confronto visivo per percepirne la distanza non soltanto nel tempo: le immagini della Olivetti di Adriano Olivetti e quelle –oggi- di un call center.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

     

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>